sabato 15 novembre 2014

Foto storia della nascita in una pasta madre senza glutine

qualche mese fa




4 novembre 2014

La ricetta l'ho presa qui:
200gr acqua, 100gr di farina di riso integrale, 100gr di farina di mais finissima, un cucchaio di miele.
L'ho lasciato 4 giorni nella ciotola, coperto da un canovaccio nel locale più caldo della casa.







8 novembre 2014 -  prima del rinfresco
Ho tolto 100gr di pasta madre dall'impasto originale e l'ho trasferito in questo vasetto.

rinfresco: 100gr di pasta madre, 100gr di acqua, 50gr di farina di riso integrale, 50 gr farina di mais finissima


11 novembre 2014 - prima del rinfresco

13 novembre 2014
14 novembre prima del rinfresco
rinfresco: 100gr di pasta madre, 100gr acqua, 50gr di farina di riso (avevo finito quella integrale ed ho usato quella normale), 50 gr di farina di mais finissima










rinfresco: 100gr di pasta madre, 100gr acqua, 50gr di farina di riso, 50 gr di farina di mais finissima

con la pasta madre che avevo tolto prima del rinfreso ho provato a fare una focaccia ma non è lievitata bene....









rinfresco come al solito con 100gr di pasta madre, 100gr di acqua, 50gr di farina di riso, 50gr di farina di mais finissima











14 novembre 2014 - 3 ore dopo il rinfresco
e adesso sante fate madrine di tutte le paste madri vegliate su di lei  perchè continui a vivere!








lunedì 3 novembre 2014

ma quanto passa veloce il tempo...

Mi ricordo come se fosse l'altro ieri di aver pubblicato la ricetta della pizza ed invece sono passati mesi. I casi sono due o il tempo ha subito un'accelerazione alla quale io non mi sono adeguata oppure sono sulla via dell'alzheimer....entrambe le ipotesi sono plausibili!
Comunque, come si potrà notare dagli ingredienti, questa ricetta è rimasta lì in attesa che mi decidessi a trovare un attimo di tempo per pubblicarla ed ora finalmente che l'ho trovato non mi ricordo perfettamente le dosi (che come al solito non ho scritto da nessuna parte), tuttavia credo di potermi ricordare l'essenziale, poi ognuno di voi potrà fare le variazioni che più gli aggradano.

BICCHIERE RICOTTA E MIRTILLI
Ingredienti: 200gr ricotta vaccina, 3 cucchiai da tavola di zucchero di canna grezzo, 100gr panna fresca, biscotti savoiardi (per me quelli Piaceri Mediterranei), succo di arancia, mirtilli freschi.
In una ciotola mescolare la ricotta con la panna e lo zucchero fino ad ottenere una crema morbida ed omogenea. Tagliare a metà i biscotti nel senso della lunghezza (è un'operazione un po' delicata perchè tendono a sbriciolarsi, ma dividendoli si inzuppano meglio) e immergerli per pochi secondi nel succo di arancia. Prendere dei bicchieri (ma anche delle coppette vanno bene) e cominciare a stratificare con la crema, i biscotti ed i mirtilli precedentemente lavati e lasciati a riposare con un cucchiaio di zucchero.
Lasciare riposare in frigorifero per qualche ora prima di servire.


venerdì 1 agosto 2014

pizza senza glutine con farina Piaceri mediterranei

Qualcuno potrebbe anche dire "toh chi si rivede!"....ma è solo una piccola apparizione prima della nuova sparizione per le vacanze. 
C'è chi gentilmente mi ha fatto provare dei nuovi prodotti e non posso certo fare finta di niente e non pubblicare le ricette, anche perchè sono piuttosto soddisfatta dei risultati ed è giusto condividerli.
Ecco quindi una delle due ricettine di prova:

PIZZA 
Ingredienti per la base: 250gr acqua, 1/3 di cubetto di lievito di birra (che in grammi credo sia circa 8-10), mezzo cucchiaino di sciroppo di riso, un cucchiaino di sale, 250 gr di farina per pane Piaceri mediterranei (più ancora qualche manciata per impastare).

Versare l'acqua in una ciotola aggiungere il lievito e lo sciroppo di riso e mescolare finchè si sono sciolti. Aggiungere la farina ed il sale e mescolare con una forchetta. Quando l'impasto pur essendo molle è ben amalgamato aggiungere una o due manciate di farina fino ad avere una consistenza che permette di lavorarlo con le mani senza che si appiccichi troppo ma nemmeno che diventi troppo duro. 
Stendere la pasta in una teglia rivestita di carta da forno leggermente unta con olio di oliva. Lasciare lievitare (io l'ho messa nel forno spento) per circa 4 ore. Togliere la pasta del forno e intanto che questo si scalda farcire la pizza. Io avevo ne avevo fatta una classica con pomodoro e mozzarella ed una con speck, mozzarella e patate, purtroppo però i miei figli hanno cancellato le foto dalla macchina fotografica ed ho dovuto rimediare rifacendo la pizza....insomma non è colpa mia se la foto non è bella!!!
Per concludere la ricetta, infornare a 220° per circa 15-20 minuti. 
Purtroppo io sono sempre un po' approssimativa quando cucino, quindi dovete provare ed eventualmente regolarvi secondo i vostri gusti. A noi questo impasto è piaciuto, croccante nella parte inferiore e morbido sopra!

....e prossimamente la ricetta del dolce!