martedì 5 aprile 2011

mozzarella dorata?




Detto così sembra una cosa più ricercata della mozzarella impanata o di cotolette di mozzarella? In un modo o nell'altro questo piatto è semplice semplice ma sostituisce bene in sostanza e gusto le classiche cotolette di carne.
Ingredienti: mozzarelle, uovo, latte, pane grattuggiato, sale.
Sbattere l'uovo in una fondina con un po' di latte. Passare le fette di mozzarella tagliate dello spessore di circa mezzo centimetro nell'uovo e poi nel pane grattuggiato. Ripetere questa operazione due volte, in questo modo la crosta che si forma trattiene meglio la mozzarella che ovviamente cuocendo si scioglie. In una pentola antiaderente mettere un po' di olio e cuocere per qualche minuto da entrambi i lati. Essendo piuttosto delicate è meglio girarle solo una volta. Salare e servire ben calde. Volendo gli si può dare un tocco in più aggiungendo nel pane grattuggiato un trito di salvia, rosmarino e timo. Oppure una versione più ricca si può fare tagliando la mozzarella più sottile e mettendo dello speck o del prosciutto tra due fette di mozzarella e poi procedere alla doppia impanatura. Noi le abbiamo accompagnate con un'insalata con arancia, mela e noci.
Una piccola puntalizzazione: il pane grattuggiato senza glutine. Credo di aver provato quasi tutte le marche più conosciute, ma il risultato non mi ha mai soddisfatto. L'impanatura mi restava sempre pesante, il sapore diverso non piaceva ai non celiaci della famiglia e poi mi sembrava restassero più unte. Quindi ho messo in pratica il consiglio delle pie donne di "un cuore di farina senza glutine" e ho cominciato a riciclare il pane (fatto in casa) avanzato facendolo seccare e poi grattuggiandolo fine con il bimby. Il risultato è davvero soddisfacente. Praticamente non si nota la differenza con l'impanatura normale ed anche gli amichetti che vengono a pranzo si gustano le nostre cotolette senza glutine!

9 commenti:

Felix ha detto...

E brava Roby!!!! Io verrei fino a su da te per assaggiare la mozzarella panata e fritta!

Hai ragione comunque il pangrattato senza glutine che si compra rimane più pesante e più unto...

Un bacione :)

Simo ha detto...

Ma usi la mozzarella per pizza o quella fresca? Perchè secondo me la seconda lascia troppa acqua...
Che buono questo piatto, io potrei abbuffarmici in continuazione...

Sere ha detto...

Che bella!!!un'ottima alternativa alla carne, chissà che buone!!!!

roberta ha detto...

@ felix ... dobbiamo proprio trovarci un giorno o l'altro!

@ simo ... hai ragione la mozzarella fresca lascia fuori acqua ma è più buona ed io la preferisco.

@ sere ... buone e più economiche!!!

fantasie ha detto...

Io ho provato quello di mais di Eurospin e mi è sembrato buonissimo e ben croccante... c'è pure la spiga barrata sopra! ... a me non avanza mai il pane... :(

La Gaia Celiaca ha detto...

che buona!
ma non è quella che si chiama mozzarella in carrozza?
si chiami come si chiami, è buonissima!

roberta ha detto...

@ fantasie-stefi ...ma come una lady come te va all'Eurospin!!!!! Anche una mia amica l'ha provato e mi ha detto che è buono. Io per far avanzare il pane ogni tanto lo faccio con la macchina del pane.

@ gaia ... credo che la mozzarella in carrozza sia messa tra due fette di pane e poi impanata, la mia sarà sulla carrozzina?

Tinny ha detto...

Ciao, piacere di conoscerti,complimenti per il tuo blog, ti seguirò con piacere...anch'io sono negata per la tecnologia, ho il tutor (mio marito!). Consoliamoci, và. A presto.

Erica ha detto...

deliziosa ;)