giovedì 29 settembre 2011

sei sempre la solita!

Hai saputo conquistare me, ma soprattutto i miei uomini. L'unica che non si è lasciata andare con entusiasmo è stata Chiara, ma si sa non si può piacere sempre a tutti. Fin dall'inizio però ti abbiamo apprezzato per la tua dolcezza, la tua capacità di coccolare, ma anche di dare la carica. 
Ormai so come sei fatta, cosa hai dentro. A volte vorrei che fossi più naturale, ma so che di questo ne sono responsabile anch'io. Ora vorrei staccarmi un po', provare altre, ma automaticamente torno sempre a te. Come l'altra sera, nonostante i buoni propositi e il via libera degli altri su questa decisione. Non volevo eppure mi sono ritrovata ancora davanti a te.
Un po' mi dispiace prendere le distanze,  perchè abbiamo condiviso tanti bei momenti, l'inizio della scuola, le mattine quando tutto corre troppo in fretta, i pomeriggi con una bella tazza di te, i compleanni, ma proprio per non rischiare di non vederti più sento che sia più giusto dirti che anche se sei buona, anzi di più come dicono gli ometti di casa, sei sempre la solita "torta al cioccolato"!


Ingredienti:
250 farina biaglut, 80 gr zucchero bianco, 80 gr zucchero di canna Dulcida, 100gr olio di oliva, 2 uova intere, un pizzico di sale, mezza bustina di lievito per torte, latte (credo circa mezzo bicchiere ma io vado ad occhio), cacao in polvere (ed anche di questo non ho la quantità precisa, l'importante è che renda l'impasto di un bel colore intenso), crema al cioccolato da spalmare (nutella o altro), zucchero a velo.

Sbattere le uova con lo zucchero e l'olio. Aggiungere la farina con il sale ed amalgamare bene aggiungendo il latte in modo che il composto resti morbido. Aggiungere il cacao, eventualmente ancora un pochino di latte ed infine il lievito. Versare il composto in una tortiera ricoperta da carta da forno. Far cadere alcuni cucchiaini di crema al cioccolato qua e là sopra la torta. Non è necessario spingerli all'interno dell'impasto perchè durante la cottura affondano da soli. Cuocere in forno già caldo a 180° per circa 40'. Gli ultimi cinque minuti io abbasso il forno a 150, ma si sa che ogni forno è un cuoco a sè!
Lasciar raffreddare e cospargere con zucchero a velo. 



7 commenti:

EliFla ha detto...

Stupendo!!!!...fino alla fine non capivo se qualcuno si fosse impossessato del tuo blog e ti avesse fatto una dichiarazione, ahahahahahah, ciao Flavia

ValeTork ha detto...

ma come si fa a resistere??? quasi quasi la rifaccio... ^_^

fantasie ha detto...

Anche da noi c'è LA torta al cioccolato... che appunto chiamiamo l'eletta!

il cucchiaio magico ha detto...

goduria al cioccolato....impossibile resistere.

La Gaia Celiaca ha detto...

che bella dichiaraione d'amore!

comunque è proprio vero, ogni famiglia ha la SUA torta al cioccolato, ognuna splendida e speciale, e la tua è proprio speciale, in effetti!

Anna Lisa ha detto...

Ma che bel pensiero per una torta! Certo, con la gioia che i dolci riescono a darci, se lo meritano proprio un pensiero profondo al giorno :)

Open Kitchen Magazine ha detto...

Ecco per te il 2° numero di OPEN KITCHEN MAGAZINE!
Per sfogliarlo gratis clicca qui:

http://www.openkitchenmagazine.com/

Puoi seguirci anche su Facebook cliccando qui:

http://www.facebook.com/openkitchenmagazine

Un abbraccio,
il Team di OPEN KITCHEN MAGAZINE

ps: ci farebbe molto piacere se potessi condividere il banner del magazine con tutti i tuoi amici! Per farlo basterà andare sul nostro sito, nella sezione "condividi" e prelevare la copertina del magazine; il link diretto è questo:
http://www.openkitchenmagazine.com/condividi/
Te ne saremmo davvero grati! ^.^