martedì 25 ottobre 2011

vellutata di zucca profumata alla cannella

... letto il titolo c'è poco da dire! Non so voi ma io ho una ricetta base che va bene per tutte le vellutate, o passati di verdura come li chiama mia mamma, anche se non sono proprio la stessa cosa. Poi con il Bimby è tutto ancora più semplificato. Io parto da un soffritto di scalogno o cipolla con un qualche cucchiaio di olio. Aggiungo le verdure tagliate a pezzettoni, l'acqua, il dado (di carne, vegetale, comprato o fatto in casa la maggior parte delle volte è una questione di gusto personale), frullo un pochino così cuoce meglio e in meno tempo. Alla fine aggiusto di sale, aggiungo qualche aroma e poi frullo il tutto per renderlo cremoso.
Anche per questa minestra, perchè i miei pargoli quando la vedono nel piatto non hanno certo la poesia di dire vellutata tal dei tali, è un crescere di "oh no ancora minestra!" ... comunque dicevo che anche per questa ho usato lo stesso procedimento. Ho fatto il soffritto, aggiunto due patate grosse e un pezzo di zucca (che ovviamente non ho pesato!) tagliate grossolanemente, aggiunto l'acqua, il dado e frullato. Ho avviato il Bimby a vel. 2 per 25' temperatura 100°. Dopo circa 15' ho aggiunto una stecca di cannella intera. Terminata la cottura, ho tolto la cannella ed ho frullato. Ho aggiunto due cucchiai di panna da cucina (la ricetta originale che aveva fatto mio marito ad un corso di cucina prevedeva dello yogurt bianco, e secondo me ci sarebbe stato meglio perchè avrebbe tolto un po' di dolce della zucca) e ho rifrullato fino ad ottenere una consistenza molto cremosa e liscia. Io l'ho servita con le bruschette dei Piaceri Mediterranei che piacciono molto ai miei figli. In alternativa si possono fare crostini di pane e per i più sofisticati si possono mettere delle cialde di formaggio fuso.  
Ah i miei figli stanno ancora pensando se era di zucca, carote o melone!!!!
piatti "cimeli di famiglia"

9 commenti:

Barbara ha detto...

Anch'io le faccio pressapoco come te, senza bimby! La proverò con lo yogurt, mi incuriosisce molto l'utilizzo della stecca di cannella intera che poi elimini, deve lasciare un profumo intenso!

Simo ha detto...

Ma che spettacolo Roby, vellutatissima e morbida, davvero perfetta per queste serata freschine!

fantasie ha detto...

Le adoro qualsiasi sia il loro nome!
P.s. I piatti "cimeli di famiglia" sono una chiccheria! ;))

roberta ha detto...

@ barbara: si la cannella dona un profumo intenso, ovviamente deve piacere. Baci

@ simo: sono coccolose queste minestre ...ops vellutate.

@ stefania: tu si che di piatti te ne intendi!!!! Baci

La Gaia Celiaca ha detto...

sai che questi piatti ce li avevo anch'io in una casa in montagna che purtroppo non abbiamo più..., mi hai fatto venire la lacrimuccia...

la minestra di zucca qui è un classicone, per fortuna che ai miei figli invece piace tantissimo!

roberta ha detto...

@ gaia: no dai non lacrimare ... pensa che questi erano di mia nonna. Anche i miei, dopo le proteste di default, mangiano ... solo non devono sapere cosa c'è dentro di diverso dalle solite 4 verdure! Baci

Sere ha detto...

Buonissima!!! anch'io faccio proprio come te, il bimby è fantastico nelle vellutate e creme... che bella presentazione!!!

Mammazan ha detto...

Ottimo il piatto e bellissima la presentazione!!
Baci

Blogger ha detto...

SwagBucks is a very popular work from home site.