lunedì 22 novembre 2010

qualcosa che mi piace


"Incontro di volti, voci e mani, pensieri e sorrisi, abbracci e sguardi. Incontro di vite un tempo condivise, allontanate ma non slegate. Voglia di esserci con ciò che si è ora, per ricordare, ridere, confrontare, guardare il presente e più avanti. Voglia di ritornare con la memoria a tempi passati e ricordare quello che ci unisce, che ci ha fatto incontrare, costruire, camminare e ritrovare."



Questo libro l'ha scritto un nostro amico prete che ora vive a Milano. Con lui abbiamo camminato per alcuni anni della nostra vita da giovani e ancora oggi la sua casa e la sua presenza sono per noi motivo di incontro. Fatico a scegliere una frase in particolare da riportare, per me leggerlo è come una piacevole serata in sua compagnia. E' un incontro nel cuore e nella mente con una persona che ha lasciato dei segni nella mia vita. E' il ricordo di dialoghi e confronti, di braccia aperte ad accogliere e poi strette in un abbraccio. Sabato sera siamo andati a cena a casa sua e tutto mi sta ancora attorno, risento le risate, i commenti, le parole gridate e quelle dette a bassa voce. Rivedo gli occhi di chi era vicino e di quelli che erano dall'altro capo del tavolo e tutto mi fa un po' nostalgia. Ringrazio coloro che c'erano e quelli che purtroppo all'ultimo momento non hanno potuto esserci, ringrazio chi con la sua solita semplicità ci accolti.
"...c'è dentro il mio desiderio di camminare un poco ancora con te, oltre le pagine di questa lettera, nell'imprevedibile e magnifico viaggio di ritorno che è la vita di ciascuno di noi: un ritorno dove Qualcuno ci aspetta perchè ci vuole bene. Prendi queste mie parole e tutte le altre che ti ho scritto per quel poco che valgono e che sono. Sono certo che dietro di esse saprai leggere il mio affetto e il mio cuore. A presto"











6 commenti:

Lo ha detto...

per una gallina come me è un piacere razzolare tra questi polli così simpatici, ho in mente una persona simile a quella che hai descritto e per questo mi ha subito colpito il libro che hai segnalato

Simo ha detto...

Anche Ely mi aveva parlato di questo libro...che ho intenzione di inserire nella lista dei desideri di Natale!
Un abbraccio

roberta ha detto...

@ per Lo... oh che piacere vedere la gallina da queste parti. Sappi che io passo spesso nel tuo bel pollaio....complimenti.

@ per Simo ...è un bel desiderio, facile da realizzare e ti assicuro che ne vale la pena.

giovanna ha detto...

ciao Roberta,
ho aperto il tuo blog per ringraziarti del tuo post, sei veramente carina, e vedo il post di questo libro, mi incuriosisce, dove lo si può trovare? Grazie

Ely ha detto...

libro bellissimo lo stò leggendo anche io, le polentine sono buonissime parola di Mauri, perchè l'aspetto non ti piace?????
e poi quel post è per domani non sò perchè me l'ha messo oggi, ora ho sistemato :-) ciao Ely

fantasie ha detto...

Allora, adesso bisogna comprarlo! Grazie per la segnalazione!